Come cambiare password WiFi: guida pratica

Come cambiare password WiFi: guida pratica

Siete stanchi di avere a che fare con password WiFi chilometriche, piene di numeri e lettere che non vi ricorderete mai? La maggior parte dei provider infatti, quando attivate il vostro servizio Internet, fornisce una chiave di accesso standard, che potete cambiare con un procedimento abbastanza semplice ma sconosciuto alla maggior parte degli utenti. Cambiare la password WiFi infatti si trasforma spesso in un supplizio. Amici e parenti sono le vittime perfette, soprattutto se non siete più molto giovani o non avete troppa dimestichezza con il mondo della tecnologia.

Con la guida di oggi però, cambiare la password del modem per collegarvi in WiFi diventerà un vero gioco da ragazzi. Tutto ciò che dovrete fare sarà rimanere in nostra compagnia per qualche minuto e non ve ne pentirete.

Come cambiare la password WiFi

cambiare password WiFi

Solitamente, si presta poca attenzione alla complessità della password WiFi. Questa infatti, soprattutto sugli smartphone, viene inserita una volta e poi memorizzata fra i dati del dispositivo. Ogni volta che tornerete a casa quindi, non dovrete inserire di nuovo la chiave di accesso, ma solo attivare il WiFi. Cosa succede però se per un qualsiasi motivo dovete digitare di nuovo la password? Nella maggior parte dei casi basta consultare il manuale o la base del modem, ma se questo non fosse possibile iniziano i guai.


In questo caso infatti dovreste accedere al router e impostare manualmente la nuova password WiFi. Proprio da questa esigenza nasce la nostra idea di spiegarvi come agire in questo caso, sia per accedere al router che per cambiare la password. In questo modo infatti, una volta impostata un codice o una parola che vi ricordate facilmente, non dovrete più preoccuparvi.

Come scegliere la password del WiFi

Il primo passo per cambiare la password WiFi è quello di scegliere una parola chiave che sia abbastanza sicura ma semplice da ricordare. In rete esistono tantissimi siti web, come quello di Nortonche vi danno la possibilità di creare casualmente una password con una lunghezza massima di 64 caratteri. In questo modo però, anche se la sicurezza verrà sicuramente privilegiata, non riuscirete a risolvere il problema principale, ovvero tenere a mente la password senza doverla scrivere da qualche parte.

Per vostra fortuna, a darci dei suggerimenti davvero molto utili, ci ha pensato Edward Snowden, che durante un’intervista ha spiegato come scegliere una password sicura. Il concetto su cui si basa il procedimento è quello delle passphrases. Queste non sono altro che chiavi di accesso, con spazi, e camuffate in maniera tale da non essere facilmente individuabili. Volete un esempio?

Ne0 f0ll0w the Wh1te [email protected]

Ovviamente, questo potrà funzionare solamente con una frase a voi familiare, che risulterà così molto più semplice da ricordare di una password casuale. Le lettere normali, mischiate con simboli, numeri e spazi, renderanno la passphrase praticamente invulnerabili.

Come accedere al modem

Come vi abbiamo anticipato, per cambiare la password WiFi, è necessario accedere al modem e modificarla manualmente. Questa operazione, che a primo impatto può sembrare complicata, è in realtà molto semplice se sapete come muovervi. La prima cosa da fare è scoprire l’indirizzo IP del routerQuesto infatti vi servirà per accedere al sistema operativo interno del dispositivo. Solitamente questa, sotto forma di una serie di numeri, è scritta sotto al modem stesso. Se questo non dovesse essere vero non preoccupatevi.

Sul vostro PC Windows, premete i tasti Windows + R e digitate “Cmd” nella schermata che apparirà per poi premere ok o invio.

esegui windows

Ora, per scoprire l’indirizzo IP del router e poterlo così utilizzare per l’accesso, nella schermata nera che compare sullo schermo digitate “ipconfig” e premete invio. Prendete il valore che trovate in corrispondenza della voce “Gateway predefinito” e digitatelo nella barra degli indirizzi del browser, premendo di nuovo invio. Vi troverete così davanti alla finestra di accesso del modem.

accesso router

Solitamente, i valori predefiniti per eseguire l’accesso sono i seguenti:

  • Username: Admin
    • Password: Password
  • Username: Admin
    • Password: Admin

Se queste password non dovessero funzionare, vi basterà consultare il manuale del router o eseguire una rapida ricerca in rete per trovare quelle predefinite dal produttore.

Cambiare la password del WiFi

Ora che avete tutti gli strumenti giusti a vostra disposizione, è il momento di capire come cambiare la password del WiFi in pochi e semplici passaggi. Una volta ottenuto l’accesso al router infatti, questa procedura è valida sia per PC Windows che macOS e pure per gli smartphone Android e iOS. Tenete sempre presente che i menu dei modem sono diversi fra loro e che è impossibile realizzare una guida che li raccolga tutti. Con un minimo di capacità di adattamento però, sarà possibile rapportare questa guida a qualsiasi marca e produttore.

La prima schermata che vi troverete davanti dopo aver eseguito l’accesso al router è quella principale, dove sono presenti, a portata di mano, tutti i menu e sotto menu principali.

router fastweb

Qui dovrete individuare la casella dedicata al WiFi nella maggior parte dei casi. Altre volte invece sarà possibile cambiare la password dal menu sicurezza. In ogni caso, se è necessario, esplorate brevemente i menu per orientarvi. Una volta individuata la pagina giusta, nel campo password digitate la nuova parola di accesso e non dimenticatevi di premere il pulsante “Salva”. 

cambiare password Wifi

Non vi resta che attendere qualche secondo, in maniera tale che il modem possa aggiornare le impostazioni e il gioco è fatto. Adesso avete scoperto come cambiare la password WiFi.