Accedere a Torrentz: come fare e principali alternative

Accedere a Torrentz: come fare e principali alternative

Su ReteUp vi abbiamo già parlato più volte di quanto il mondo dei siti torrent sia suscettibile a cambiamenti importanti. Molti siti infatti scompaiono dalla sera alla mattina, mentre altri si affacciano sul panorama web. Fra questi Torrentz è sicuramente uno dei nomi più importanti, con una carriera ormai affermata. Come fare però per accedere a Torrentz quando questo sembra scomparso da Internet?

Dovete sapere infatti che spesso i siti di questo genere vengono oscurati dai provider. Gli operatori rendono così impossibile la ricerca di questi portali agli utenti. Certo, molti siti di questo genere integrano al loro interno contenuti illegali, ma a nostro avviso il primo passo da fare è quello di educare gli utenti in questo senso, senza dover imporre la censura. Se vuoi scoprire come accedere a Torrentz quindi, ricordati sempre che scaricare contenuti protetti dal copyright è illegale. Una volta capito questo punto ti mostreremo come aprire il portare e ottenere tantissimi contenuti gratis liberi dai diritti d’autore.

Come accedere a Torrentz

Accedere a Torrent, almeno negli ultimi anni, è diventato sempre più difficile. Oltre ai provider infatti, che bloccano siti web secondo le loro preferenze, a mettere i bastoni fra le ruote spesso ci si mettono anche i browser. Chrome o Firefox per esempio, se non ritengono un sito sicuro impediscono agli utenti di aprirlo. Questo meccanismo però non implica che all’interno della pagina web siano presenti delle reali minacce. Può bastare un semplice sospetto affinché gli algoritmi dei motori di ricerca contrassegnino Torrentz o altri siti come potenzialmente dannosi.


In questo articolo quindi, ci occuperemo di mostrarti come accedere a Torrentz aggirando di fatto le limitazioni imposte dai browser e dai provider Internet. Non temete, le operazioni che andremo a compiere sono davvero semplici e alla portata di tutti, persino degli utenti meno esperti.

Accedere a Torrentz cambiando i DNS

cosa sono i dns

 

La prima operazione che vogliamo proporvi per accedere a Torrentz, prevede di cambiare i DNS all’interno del vostro PC o smartphone per guadagnare di nuovo l’accesso al sito. Per chi non conoscesse i DNS, questi possono essere definiti come dei traduttori. Si occupano infatti di trasformare l’URL di un sito nell’indirizzo IP reale. Cambiare DNS è relativamente semplice e può essere fatto sia manualmente che utilizzando un software automatico.

 

Cambiare DNS manualmente

Per cambiare i DNS manualmente e poter così accedere a Torrentz non avrai bisogno di particolari conoscenze informatiche ma solo di seguire attentamente le nostre istruzioni. Non dovrete far altro che cambiare un’impostazione del sistema operativo in maniera tale da aggirare i filtri imposti dagli operatori Internet. Per prima cosa vediamo come cambiare i DNS su Windowsil sistema operativo più diffuso in ambiente consumer.

  • Aprite il “Visualizza connessioni di rete” digitando questo termine nella barra di ricerca di Windows. Una volta trovato il risultato che vi interessa fateci clic sopra con il tasto sinistro del mouse. Nella schermata che si aprirà verranno visualizzate le connessioni disponibili: fate clic con il tasto destro su quella in uso e selezionate la voce “Proprietà”. 

cambiare DNS

  • Ora, per cambiare i DNS e accedere a Torrentz, selezionate “Internet Protocol Version 4 (TCP/IPv4)” e premete di nuovo sul pulsante proprietà.

accedere a torrentz

Adesso, nella scheda che si aprirà sul vostro monitor, flaggate l’opzione “Utilizza i seguenti indirizzi IP” e inserite negli appositi spazi i DNS che fra poco vi forniremo.

accedere a torrentz

Attualmente online sono disponibili decine di DNS diversi, ognuno di essi focalizzato su alcune caratteristiche. In ogni caso i migliori per accedere a Torrentz rimangono questi:

  • Google DNS:
    • Server DNS preferito: 8.8.8.8
    • Server DNS alternativo: 8.8.4.4
  • Cloudflare DNS: 
    • Server DNS preferito: 1.1.1.1
    • Server DNS alternativo: 1.0.0.1
  • OpenDNS
    • Server DNS preferito: 208.67.222.222
    • Server DNS alternativo: 208.67.220.220
  • Norton DNS
    • Server DNS preferito: 199.85.126.10
    • Server DNS alternativo: 199.85.127.10

Applicazione per cambiare DNS

Se pensate che il metodo che vi abbiamo appena mostrato sia troppo complicato, allora potete utilizzare un’applicazione per cambiare DNS che abbiamo testato approfonditamente e che funziona alla perfezione. DNS Jumper è infatti un software davvero interessante che, oltre a permettervi di cambiare i DNS, vi consente di testare i migliori per la vostra connessione fra centinaia di alternative.

Scaricate quindi DNS Jumper da questo link e installatelo seguendo le indicazioni che appariranno sul vostro schermo. Dopo il primo avvio, selezionate la scheda di rete sotto la voce “Select network adapter” e scegliere i DNS da applicare. In alternativa potete premere sul pulsante “Fastest DNS” presente a destra ed eseguire un test per trovare quelli più veloci.

Cambiare DNS

Accedere a Torrentz con Chrome o Firefox

Come ti abbiamo detto in apertura dell’articolo, a volte può essere il tuo browser a impedirti di accedere a Torrentz. Questo non dipende dal tipo di programma che utilizzi ma dal fatto che, il sito web che vuoi raggiungere, viene segnalato in questo caso come un falso positivo dai motori di ricerca. Di solito la schermata che ti viene restituita è di questo tipo.

accedere a torrentz

Questo avviso, che indica un possibile sito ingannevole in vista, o una scarsa sicurezza, di solito fa desistere la maggior parte degli utenti dal tentativo di accesso. In realtà, aggirare questa limitazione per accedere a Torrentz è molto semplice. Per farlo vi basterà premere su “Avanzate” e selezionare poi “Procedi su xxxxxx (non sicuro)” presente in basso.

Indirizzi attivi per Torrentz

Ora che vi abbiamo mostrato come aggirare i limiti di browser e provider, è il momento di scoprire gli indirizzi attivi per Torrentz. Come sapete bene i siti di questo tipo cambiano spesso il dominio, motivo per cui aggiorneremo questo elenco ogni volta che sarà necessario.

  • http://torrentz.com/
  • https://torrentz2.eu/
  • https://torrentz2.cc/
  • https://www.torrentsmirror.com/

Ora che avete capito come accedere a Torrentz non vi resta che mettere in pratica ciò che vi abbiamo insegnato. Ricordate sempre però che, in ogni caso, scaricare contenuti protetti è un comportamento perseguito dalla legge. 

ReteUP è una piccola e nuova realtà, se l’articolo vi è piaciuto metteteci un like. Per voi è solo un click ma per noi è importante.