Avvisi cookie: come eliminarli quando si naviga in rete

Avvisi cookie: come eliminarli quando si naviga in rete

Da qualche anno a questa parte, quando aprite un sito web, vi trovate davanti una miriade di finestre pubblicitarie e pop-up che spesso impiegano diversi secondi per poter essere chiusi. Fra questi trovare anche gli avvisi cookie, piccole sovrimpressioni che vi chiedono di accettare la privacy policy del portale che state consultando.

Di per sé gli avvisi cookie non sarebbero così fastidiosi e sicuramente, se “presi per il verso giusto” dagli utenti come voi, potrebbero svelarvi alcune informazioni interessanti. Messi insieme a tutte le pubblicità e le notifiche pop-up però, anche la loro presenza diventa ingombrante. Dopo una breve introduzione che vi spiegherà a cosa servono davvero vi mostreremo come eliminare gli avvisi cookie quando si naviga.

Come bloccare gli avvisi cookie

Prima di vedere come bloccare gli avvisi cookie è bene capire di cosa stiamo parlando. In pochi infatti hanno un’idea di cosa questa componente del sito web faccia nella pratica e come può influenzare la navigazione. Il primo obiettivo dei cookie è di personalizzare l’esperienza degli utenti quando navigano in rete. Se frequentate assiduamente un determinato sito infatti, i cookie vi permettono di personalizzare ciò che vedete sullo schermo del vostro PC, smartphone o tablet in base alle vostre esperienze pregresse. 


Allo stesso tempo però, se utilizzati in modo sbagliato, i cookie possono minare seriamente la vostra privacy, andando a registrare le vostre abitudini e tenendole in memoria per un certo periodo di tempo. Il vostro potere, per fortuna, è di poter scegliere di non accettare questa politica di gestione dei dati, per lo meno nel maggior parte dei casi. Verizon per esempio, azienda leader nelle telecomunicazioni negli Stati Uniti, utilizza spesso i supercookie, molto simili alla versione normale come obiettivo ma che non possono essere eliminati dagli utenti.

Si tratta per fortuna di un atteggiamento minoritario e sfruttato solo in pochissimi casi. Nella maggior parte delle occasioni infatti, questa componente agevola notevolmente la vostra navigazione. Se prendete come esempio Amazon, i cookie vi permettono di vedere più spesso gli oggetti di vostro interesse in base ai vostri acquisti e alle vostre ricerche. Visto che questa modalità non piace a tutti e che molti la possono trovare estremamente fastidiosa, pensiamo sia corretto mostrarvi come bloccare i cookie e salvaguardare la vostra privacy.

Come bloccare i cookie sul computer

Visto che moltissimi utenti utilizzano ancora il PC per navigare in rete, soprattutto se in questo ambito lavorano, abbiamo deciso per prima cosa di mostrarvi come bloccare i cookie da PC. I metodi che troverete fra poco sono validi sia per sistemi operativi Windows che per macOS.

La prima opzione che potete usare, che farà scomparire gli avvisi è di scaricare un’estensione compatibile con tutti i browser più diffusi. I don’t care about cookies è infatti uno strumento davvero molto utile che farà scomparire del tutto quel fastidioso avviso sul vostro schermo in pochissimo tempo. Una volta collegati al sito ufficiale quindi, fate click su install e seguite le indicazioni per il vostro browser.

Bloccare avvisi cookie

Ricordatevi sempre però che, per eliminare definitivamente i cookie, dovrete agire direttamente nelle impostazioni del browser. Proprio per questo motivo, nei prossimi paragrafi, troverete la soluzione giusta per mettere fine a questo fastidioso problema.

Chrome

Google Chrome è senza dubbio il browser più utilizzato per la navigazione e permette di bloccare i cookie a tutti quegli utenti che lo desiderano. Il primo passo che dovete fare è aprire il menu delle impostazioni premendo sui tre puntini in alto a destra.

impostazioni chrome

Adesso scorrete al termine della pagina, dove dovrete fare click su avanzate, per poi individuare la voce privacy e sicurezza. Fra le varie opzioni disponibile scegliete impostazioni sito.

privacy e sicurezza chrome

Per eliminare i cookie e sopratutto per non renderli accessibili durante la navigazione, premete sulla voce corrispondente, contrassegnata dall’icona a forma di biscotto. Infine togliete la spunta all’opzione “Consenti ai siti di salvare e leggere i dati dei cookie”.

eliminare cookie chrome

Firefox

Firefox, browser alternativo molto conosciuto fra gli utenti, è decisamente migliorato rispetto al passato. I suoi punti di forza sono infatti velocità e sicurezza. Proprio per questi motivi è possibile che vogliate sapere proprio come eliminare i cookie su Firefox.

Aprite quindi il browser e fate click sul pulsante menu, quello con tre linee orizzontali, presente in alto a destra. Qui scegliete la voce opzioni per poi selezionare la scheda privacy e sicurezza.

privacy firefox

Sotto la categoria cookie e dati dei siti web potete scegliere di premere sulla voce elimina dati o di spuntare la casella “elimina cookie e dati dei siti web alla chiusura di Nightly”.

eliminare cookie firefox

Safari

Utilizzate un computer con sistema operativo Apple? Nessun problema! Anche in questo caso infatti potrete eliminare i cookie con la massima semplicità. Per farlo dovrete inizialmente aprire Safari e aprire le preferenze, scegliendo poi la voce privacy. 

privacy safari

Adesso, in questa schermata, non vi resta che selezionare la casella “Blocca tutti i cookie” e riavviare il browser per attivare l’opzione.

Come bloccare i cookie su smartphone

La quota di utenti che utilizza lo smartphone per navigare è sempre più alta. Certo, si tratta di un utilizzo casual e difficilmente riguarda un’attività professione. Nonostante questo è molto importante sapere come bloccare i cookie su smartphone, in modo tale da poter salvaguardare la vostra privacy in caso di bisogno.

Chrome

Il browser di Google ha guadagnato una grande fetta di utenti anche su smartphone, diventando molto più leggero e fruibile rispetto al passato. Se vuoi eliminare i cookie su Chrome quindi, apri il browser e premi sui tre puntini in alto a destra. Qui scegli la voce impostazioni per poi selezionare la scheda privacy.

Fra le opzioni disponibili scegliete impostazioni sito, premete su cookie e togliete poi la spunta da “consenti ai siti di salvare e leggere i dati dei cookie”.

Firefox

Anche su smartphone Firefox sta riscuotendo un discreto successo. Proprio per questo motivo potrebbe esservi particolarmente utile sapere come eliminare i cookie anche su questo browser. Aprite quindi Firefox sul vostro smartphone e nella schermata principale fate tap sui tre puntini in alto a destra. Qui scegliete la voce impostazioni selezionando poi la scheda privacy.

Ora fate tap su cookie e selezionate disattivati. Da ora in avanti il vostro smartphone non salverà più i dati di navigazione.

Safari

Anche su iPhone, e per la precisione sul browser Safari, è possibile eliminare i cookie. Se avete un dispositivo prodotto da Apple questa procedura non vi ruberà più di un paio di minuti e vi aiuterà concretamente a salvaguardare la vostra privacy.

Sbloccate il vostro iPhone o iPad e aprite le impostazioni. Qui, scorrendo nella pagina, premete su Safari e scegliete la voce “blocca tutti i cookie”. In questo modo, ogni volta che navigherete in rete, i siti web non potranno utilizzare questa funzionalità.

Siamo così arrivati alla fine del nostro viaggio. Se volevate eliminare i cookie durante la navigazione vi abbiamo fornito tutti gli strumenti necessari per farlo. Non dimenticatevi però che, in questo modo, probabilmente non sarete in grado di utilizzare alcune funzionalità presenti nei siti web.

ReteUP è una piccola e nuova realtà, se l’articolo vi è piaciuto metteteci un like, per voi è solo un click ma per noi è importante.

Fateci sapere cosa ne pensate del nostro articolo
[media: 1 voto: 1]