Ripetitori WiFi: i migliori per amplificare il vostro segnale

Ripetitori WiFi: i migliori per amplificare il vostro segnale

ripetitori WiFi si stanno dimostrando sempre più utili nella vita quotidiana di ognuno di noi, grazie alla loro capacità di espandere il segnale della rete Internet. In questo modo, anche si abita in una casa molto grande o non particolarmente performante da questo punto di vista, sarà possibile continuare a navigare anche nei luoghi più lontani dal router.

Purtroppo però, con il passare del tempo, si è diffusa la convinzione che tutti i ripetitori WiFi sono uguali. Questa affermazione è assolutamente sbagliata a causa della natura intrinseca di ogni singolo dispositivo, studiato per offrire prestazioni molto differenti a seconda della fascia di prezzo. In questa guida cercheremo quindi di aiutarvi a sceglier il ripetitore WiFi più adatto alle vostre esigenze, mostrandovi i prodotti più interessanti fra quelli che potete acquistare sul web.

Come scegliere i migliori ripetitori WiFi

La scelta di un ripetitore WiFi è per la maggior parte soggettiva e deve essere valutata in base alle reali esigenze di un utente. Esiste la possibilità che alcuni di voi abbiano bisogno di un prodotto molto performante, ma che lo stesso prodotto sia per altri solo una spesa inutile. I fattori determinanti in questa scelta sono senza dubbio la velocità della rete Internet e la grandezza dell’abitazione. 


Già questi due particolari possono aiutarvi a orientarvi nel modo corretto fra le varie opzioni disponibili. Cerchiamo quindi di andare per ordine e di capire insieme quale WiFi repeater può fare al caso vostro.

Ripetitore WiFi: quale tipologia scegliere?

Di ripetitori WiFi ne esistono diversi tipi, ognuno studiato per soddisfare diverse esigenze. Vediamo quali sono le tipologie di questi prodotti attualmente a vostra disposizione.

  • Range Extender: questo termine identifica generalmente tutti i dispositivi per ampliare il segnale della vostra connessione ma anche quelli solitamente più semplici ed economici. Un prodotto di questo genere infatti parte da un costo di poche decine di Euro ed è il più semplice da utilizzare. Basta inserirli in una presa a muro, verificare che ricevano il segnale del router e impostare una connessione.

ripetitori wifi

  • Powerline: se non avete mai sentito questo termine non vi dovete preoccupare. Questo tipo di ripetitore WiFi infatti è più particolare rispetto ai modelli standard ed è composto da due parti. La prima deve essere connessa a una presa vicina al router e a questo collegato. Il secondo terminale invece, deve essere posizionato nella stanza dove si vuole che arrivi la connessione Internet. La particolarità di questo prodotto sta nel fatto che il segnale di rete passa attraverso la rete elettrica. In questo caso (ovviamente) più lontano metterete la Powerline più sarà alta la latenza. Stesso discorso possiamo fare per quanto riguarda le condizioni strutturali dell’impianto elettrico.

 

ripetitori wifi

  • Ripetitori Mesh: questa tipologia di ripetitori WiFi ha fatto il suo esordio sul mercato da pochi anni ma promette di rivoluzionare le reti wireless così come le conosciamo. Una rete Mesh è infatti composta da un router centrale e da una o più unità distaccate. La loro caratteristica peculiare è senza dubbio la semplicità di utilizzo e il fatto che viene resa disponibile un’unica rete con le stesse specifiche in ogni angolo di copertura. Il loro costo è più elevato rispetto alla media ma i ripetitori Mesh hanno davvero una marcia in più e permettono di coprire anche le abitazioni più grandi. 

ripetitori wifi

Caratteristiche dei ripetitori WiFi

A differenziare un ripetitore WiFi da un altro sono anche una serie di caratteristiche che influiranno positivamente o negativamente sulla velocità di connessione. Per rendervi più consapevoli nella scelta del vostro prossimo accessorio di rete, nei prossimi paragrafi troverete una descrizione delle specifiche fondamentali valide per ogni modello.

Classe WiFi

Le classi WiFi rispettano degli standard che vengono utilizzati a livello mondiale da tutti i produttori. Quelle più diffuse sono attualmente 4 e vengono indicate su ogni ripetitore WiFi con la sigla 802.11 seguita poi da alcune lettere che indicano la frequenza utilizzata e la massima velocità di trasferimento:

  • b: 2.4 GHz a 11 Mb/s
  • g: 2.4 GHz a 54 Mb/s
  • n: 2.4/5 GHz a 300 Mb/s
  • AC: 5GHz a 1300 Mb/s

Canali e frequenze WiFi

La trasmissione del segnale WiFi viene suddivisa in canali che fanno poi capo a due frequenze, da 2.4 e 5 GHz. 

  • La frequenza 2.4 GHz viene trasmessa su 14 canali fra i quali, per essere soggetti a minori interferenze, i migliori sono 1, 6 e 11.
  • La frequenza 5 GHz invece, è composta da 23 canali. Questi non sono soggetti a particolari interferenze ma possono presentare altri tipi di problemi.

Se volete approfondire l’argomento, vi consigliamo di leggere attentamente il nostro approfondimento dedicato ai Router Dual band a 5 GHzNelle prossime righe invece ci concentreremo sull’obiettivo che ci siamo dati, ovvero quello di consigliarvi i migliori ripetitori WiFi in base al vostro utilizzo.

Migliori Range Extender

Classe:802.11/b/g/n/AC | Velocità: 750 Mb/s | Frequenza: 2.4 + 5 GHz |

Valutazione: [usr 3.5]

Classe: 802.11/b/g/n/AC | Velocità: 1200 Mb/s | Frequenza: 2.4 + 5 GHz |

Valutazione: [usr 3.9]

Classe: 802.11/b/g/n/AC | Velocità: 1750 Mb/s | Frequenza: 2.4 + 5 GHz |

Valutazione: [usr 4.2]

Migliori Powerline

Classe: 802.11/b/g/n | Velocità: 500 Mb/s | Frequenza: 2.4 + 5 GHz |

Valutazione: [usr 3.3]

Classe: 802.11/b/g/n/AC | Velocità: 750 Mb/s | Frequenza: 2.4 + 5 GHz |

Valutazione: [usr 3.8]

Classe: 802.11/b/g/n/AC | Velocità: 1000 Mb/s | Frequenza: 2.4 + 5 GHz |

Valutazione: [usr 4.1]

Migliori sistemi Mesh

Classe: 802.11/b/g/n/AC | Velocità: 1300 Mb/s | Frequenza: 2.4 + 5 GHz |

Copertura: 555 Mq | Valutazione: [usr 3.8]

Classe: 802.11/b/g/n/AC | Velocità: 1200 Mb/s | Frequenza: 2.4 + 5 GHz |

Copertura: 255 Mq | Valutazione: [usr 4.0]

Classe: 802.11/b/g/n/AC | Velocità: 2200 Mb/s | Frequenza: 2.4 + 5 GHz |

Copertura: 300 Mq | Valutazione: [usr 4.0]

Adesso che avete le basi per scegliere i ripetitori WiFi non vi resta che acquistare il modello più adatto alle vostre esigenze. Noi rimaniamo comunque a disposizione per ogni eventuale domanda o dubbio che vi possa venire in mente.

ReteUP è una piccola e nuova realtà, se l’articolo vi è piaciuto metteteci un like, per voi è solo un click ma per noi è importante.

 

Fateci sapere cosa ne pensate del nostro articolo
[media: 2 voto: 5]